DISUGUAGLIANZE DI GENERE

Slider

Le disuguaglianze di genere ieri, oggi e domani

Molte società hanno una storia prevalentemente patriarcale. Ciò significa che il controllo del potere, sia che si tratti di risorse o posizioni di rilevanza sociale e politica, sono detenuti ancora oggi prevalentemente da uomini. Ci sono tuttavia anche casi di comunità matrilineari, in cui la linea di discendenza viene tracciata attraverso la madre (in alcuni casi anche la terra e le proprietà vengono passate dalle madri alle figlie), a titolo di esempio si citano gli Asante in Ghana e il Minangkabau a Sumatra, in Indonesia.

Nel corso del ‘900 le donne hanno progressivamente cambiato i costumi, le abitudini, il modo di pensare e di pensarsi, i rapporti, le leggi: “rivoluzione gentile”, è stata definita; l’unica nella storia senza spargimento di sangue. È la lunga, non conclusa vicenda delle battaglie per i diritti: diritto allo studio, diritto al lavoro, diritto al voto, pari opportunità.

I cambiamenti sociali e le nuove coscienze spesso avvengono prima dei cambiamenti legislativi e spesso li determinano.  Esempi di questi cambiamenti sono i Movimenti per il suffragio femminile  all’indomani della Prima Guerra Mondiale, che hanno portato al suffragio delle donne in molti paesi europei, come Polonia, Germania, Regno Unito, Austria, ecc. Tuttavia, andare avanti nella modifica delle norme di genere non è necessariamente un processo lineare, le donne avevano più potere e diritti legali in alcune società del Vecchio Mondo, come l'Egitto, che in epoche successive. In generale, oggi, i governi stanno lavorando collettivamente per fornire pari accesso all'istruzione, all'assistenza sanitaria e al lavoro dignitoso per donne e ragazze. Alcuni paesi hanno un ministero per le donne o l'uguaglianza di genere come Svezia, Australia e Regno Unito. "La chiave per l'equità di genere, non sta nel potere economico di un paese, ma nella volontà politica dei loro governi" - Van der Gaag, 2008. Molta strada c’è da fare.

L'uguaglianza di genere permette a tutte le persone di avere pari opportunità, status, diritti e accesso a risorse e servizi. Per garantire questo accesso equo, i governi devono impegnarsi ad attuare politiche e strategie che riequilibrino gli svantaggi sociali e storici delle donne.

Misure a favore dell’Equità di Genere potranno condurre ad una reale Uguaglianza di Genere.

Ultima modifica il Lunedì, 01 Aprile 2019 19:52