DISUGUAGLIANZE DI GENERE

Slider

Il progetto Get up and goals! e le risorse didattiche per trattare il tema delle disuguaglianze di genere

Manuale di geo-storia; unità di apprendimento (UdA) e Strumenti di valutazione e autovalutazione: tre proposte per affrontare temi complessi

Il progetto Get up and goals! ha prodotto tre strumenti concreti in 12 lingue per affrontare sia il tema delle disuguaglianze di genere, sia gli altri 3 “temi caldi del progetto” nell’insegnamento disciplinare quotidiano: un manuale di geo-storia mondiale, una serie di unità di apprendimento e un set di strumenti di valutazione e autovalutazione degli apprendimenti.

Il manuale di geo-storia globale, in ciascuno dei suoi capitoli dedica un’ apposita sezione ai cambiamenti nell’organizzazione sociale e al prodursi delle diseguaglianze economiche e di genere nelle diverse epoche storiche. La storia globale dell’umanità viene narrata dando alle disuguaglianze di genere, alle loro origini storiche e alle loro conseguenze locali e globali, il ruolo di uno dei principali temi attraverso cui interconnettere e comprendere l’intero arco temporale e spaziale delle vicende umane.

Le Unità di Apprendimento sono state costruite sulla base di due principi.

  1. Da un punto di vista contenutistico rendono leggibile la complessità, scomponendola in dati, cause, effetti, ognuno dei quali è sistematizzato in una o più fasi di studio. L’UdA sono tendenzialmente costruite secondo un’architettura modulare, l’insegnante può decidere di utilizzare solo alcune delle fasi in cui è suddivisa, senza perdere la globalità dell’approccio.
  2. Da un punto di vista didattico l’UDA propone un passaggio progressivo dalla conoscenza ingenua degli studenti ad una conoscenza esperta. Il passaggio avviene attraverso un apprendimento interattivo: in ciascuna fase l’insegnante propone contenuti scientifici attraverso modalità di ricerca, approfondimento, protagonismo degli studenti. Una fase finale (detta della “meta-cognizione”) conclude le Unità di apprendimento permettendo un rafforzamento dell’esperienza svolta e una presa di coscienza del significato del percorso didattico.

Gli strumenti di valutazione e autovalutazione. Le Unità di apprendimento e gli strumenti di valutazione e autovalutazione (in inglese SATs) sono stati entrambi costruiti a partire da un corpo comune di contenuti e di risultati di apprendimento attesi. In questo modo i SATs possono verificare i risultati degli studenti riguardo sia alle conoscenze sullo specifico tema trattato, sia alle capacità di cittadinanza globale apprese. La verifica avviene attraverso un confronto tra punteggi espressi da studenti e insegnanti prima e dopo la realizzazione delle UdA e/o lo studio del manuale.

Ultima modifica il Lunedì, 01 Aprile 2019 19:55