INSEGNANTE

Slider

Sei un'insegnante?

Benvenuti/e!

Molte ONG europee hanno sviluppato buone pratiche e proposte educative per aiutare gli insegnanti e le istituzioni ad includere l’Educazione alla cittadinanza globale (ECG) nei contesti scolastici. Alcuni ministeri dell'istruzione hanno formalmente riconosciuto il valore della ECG, mentre in altre situazioni l’ECG si è diffusa e sviluppata direttamente nelle scuole grazie alle buone pratiche degli insegnanti. Quasi tutti i paesi oggi vedono una situazione in evoluzione, grazie anche ai documenti che l’UNESCO ha prodotto sul tema.

L'UNESCO  propone tra l’altro l'integrazione dell’educazione alla cittadinanza globale nelle discipline scolastiche e cita esempi quali l'educazione civica, gli studi sociali, gli studi ambientali, la geografia, la storia, l'educazione religiosa, le scienze, la musica e le arti. Con questo tipo di approccio viene incoraggiata la collaborazione tra gli insegnanti, ognuno dei quali può affrontare le stesse questioni relative all'educazione alla cittadinanza globale da una prospettiva disciplinare diversa e integrata.

Questa visione favorisce la partecipazione attiva degli insegnanti e degli studenti e permette di inserire i grandi temi del mondo globale nei curricoli delle discipline, andando oltre l’approccio di chi dedica a questi temi solo alcuni momenti circoscritti della vita scolastica.

Il progetto Get up and Goals! vuole offrire un supporto concreto agli insegnanti e alle scuole che decidano di usare l’ECG e gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 ONU (gli SDGs) come strumenti per innovare le proprie pratiche educative e istituzionali.

Il progetto si rivolge in particolare alle scuole secondarie e fornisce materiali didattici, testi scolastici, guide e strumenti di valutazione per affrontare gli SDGs attraverso 4 grandi temi globali: i cambiamenti climatici, le migrazioni globali, le disuguaglianze di genere, le disuguaglianze internazionali.

Gli strumenti concreti che il progetto Get up and goals propone sono:

  • Una selezione di idee fondamentali ("Grandi idee") su ciascuno dei temi globali proposti, per guidare gli insegnanti nella scelta dei contenuti che i futuri cittadini dovranno conoscere al termine della loro formazione scolastica;
  • Unità di apprendimento relative a ciascuno dei 4 temi globali, da inserire nel programma annuale di insegnamento delle varie materie scolastiche;
  • Un manuale di geo-storia globale prodotto da ricercatori europei esperti di storia globale. Il  testo descrive lo sviluppo della storia umana universale collegandolo all'evoluzione dei fenomeni legati ai 4 grandi temi "caldi" del progetto, e va oltre l'approccio storico nazionale ed eurocentrico dei libri di testo tradizionali. Il manuale è dotato di un innovativo set di mappe storiche didattiche e può essere adottato sia come testo principale, sia come testo complementare per lo studio e l'insegnamento della storia;
  • Un insieme di strumenti di valutazione e autovalutazione per misurare e documentare i progressi di apprendimento degli studenti e per misurare e documentare i progressi che l’intero istituto scolastico, nelle diverse aree di funzionamento, compie rispetto al suo grado di adesione all’educazione alla cittadinanza globale e agli SDGs dell’ Agenda 2030.

E per tutti coloro che volessero approfondire l’insieme di questi approcci, il sito propone una biblioteca di testi sull’introduzione dell’ECG e degli SDGs nelle scuole.

 

Buone letture e buone sperimentazioni.

Ultima modifica il Martedì, 12 Maggio 2020 12:21