TRAINING

Notizie

Mercoledì, 20 Marzo 2019

Lezioni e laboratori: prime esperienze italiane

L’educazione è il nostro passaporto per il futuro,
poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo.

Malcom X

 

Educare dei cittadini globali che saranno, un giorno, in grado di affrontare le complesse sfide del mondo di domani: questo è oggi il ruolo della scuola, sul quale Get Up and Goals! si impegna attivamente, al fianco di insegnanti e dirigenti scolastici in Italia e in Europa.

Cambiamenti climatici, migrazioni globali, disuguaglianze di genere e disuguaglianze internazionali sono temi di importanza strategica nel panorama attuale e che è necessario saper affrontare con la giusta complessità e consapevoli delle interconnessioni politiche, economiche, sociali e culturali intrinseche allo sviluppo. Get Up and Goals! ha scelto di proporre lo studio di questi temi attraverso l’approccio dell’Educazione alla Cittadinanza Globale (ECG), così come raccomandato dall’UNESCO.

Nel corso del 2018 centinaia di educatori in tutta Europa hanno già partecipato ai corsi di formazione teorica e pratica organizzati dai partner di Get Up and Goals!. In Italia i corsi sono stati organizzati nel Lazio e nelle Marche dai partner CISP e CVM ed hanno avuto due finalità principali: arricchire le competenze metodologiche e didattiche degli insegnanti e dar loro gli strumenti per creare nuove Unità di Apprendimento (UdA) sui temi caldi dello sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

I numeri

CISP: 2 corsi, 2 città, 4 scuole, 46 insegnanti coinvolti.
CVM: 4 corsi, 3 città, 15 scuole, 77 insegnanti coinvolti.

A tenere i corsi, divisi tra lezioni frontali e laboratori didattici, esperti delle maggiori istituzioni del campo, tra cui il MIUR, l’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), la Fondazione Agnelli, il WWF e molte Università di tutta Italia.

Le Unità di Apprendimento elaborate durante i workshop attraverso la metodologia interdisciplinare proposta sono attualmente in via di sperimentazione in aula con gli studenti degli insegnanti coinvolti nel progetto.

I risultati delle sperimentazioni saranno alla base delle UdA che nei mesi a venire saranno pubblicati nella sezione Risorse educative di questo sito e scaricabili gratuitamente.

Proponiamo qui un paio di testimonianze che hanno dato ulteriore slancio al nostro impegno verso il progetto e rinnovato la convinzione che le tematiche proposte dai nostri corsi di formazione sono non soltanto attuali, ma utili agli insegnanti, agli studenti e, infine, alla cittadinanza.

“I commenti che ho raccolto tra gli insegnanti andavano tutti nella stessa direzione: spesso e volentieri i corsi di formazione o aggiornamento sono noiosi, ripetitivi e pieni di ovvietà.

Questa volta invece c'è stata la differenza, confermata anche dall'attenzione e dall'entusiasmo che si sono creati.

Per quanto riguarda il SDG5 (quello sulle disuguaglianze di genere, ndr), Marcella Corsi mi è piaciuta molto: una donna con un'energia esorbitante e con una grande capacità di comunicazione.”

Gabriella Cerretti - Facilitatrice didattica

“Grazie a EAS CVM i nostri alunni stanno crescendo con la presa di coscienza dei valori più profondi che devono animare i futuri cittadini planetari, così come sta maturando una coscienza civica nei genitori e in tutto il territorio con un lavoro di disseminazione fatto di attenzioni e quotidianità.”

Franca Maurizio - Insegnante

Ultima modifica il Mercoledì, 10 Aprile 2019 16:12